I miei progetti

dalla terra al2015-08-25 09.10.01

 

Arte come cura_Isola d’Elba

Abbiamo lo stesso sogno: prenderci cura della terra e dei suoi abitanti.

La Fondazione Widar nasce con lo scopo di  promuovere l’agricoltura biodinamica e l’antroposofia attraverso percorsi artistici. La sede è a Lacona (Isola d’Elba) al podere La Sugheraccia, qui si coltiva la terra – e in particolare erbe officinali – per uso curativo. Ogni anno gli studenti delle Scuole Steineriane di Basilea  vengono a fare degli stage agricolo-didattici mentre in giugno/luglio proponiamo degli stage artistici, un vero e proprio percorso nel colore, come quello sulla realizzazione delle Terre dell’Elba dove vengono usati i minerali tipici del luogo per realizzare gli acquarelli. Ecco cosa facciamo nel racconto dell’esperienza di Francesca Campagna, giornalista e mindfull coach toscana che ha nel cuore questa magnifica isola!

 

 

 

Fattoria delle Coccole

Abbiamo la stessa missione: creare un mondo migliore.

La Fattoria delle Coccole è un rifugio per animali, salvati da situazioni di sfruttamento e abuso, che vengono cresciuti liberi e felici per sempre. Sono caprette, pecore, mucche, asini… animali da “reddito” che sono tenuti come animali da compagnia. Potete incontrarli all’Alpeggio delle Coccole a Orimento sopra San Fedele Intelvi (Co), dove vengono promossi eventi legati alla salvaguardia dell’ambiente e degli animali, formazioni in natura, giornate “benessere” con operatori olistici, corsi di cucina vegan… Sostengo questo progetto tramite la vendita dei prodotti vegan Ringana.

Per informazioni: http://www.fattoriadellecoccole.it

 

 

 

fattoria-delle-coccole

 


 

storie-a-domicilio

 

 

Storie a domicilio

Abbiamo lo stesso obiettivo: comunicare con le storie.

Storie a domicilio è un progetto di Margherita Sainaghi e Laura Martelli, nel quale si riprende l’antica arte di raccontare storie in contesti quotidiani.

Da qualche tempo, le storie sono diventate “tangibili”, grazie alle stimolazioni sensoriali con i prodotti Ringana, che vengono fatti sperimentare al pubblico nel nuovo format: “Storie di donne tumultuose e coccole bio”… la narrazione diventa così gesto, cura di sé e amore per la natura!

Per informazioni: www.storieadomicilio.com